I segreti per una pancia piatta

La pancia piatta: un obiettivo per tutte le donne. volete scoprire i segreti per ottenere una pancia piatta e sana? continua a leggere l’articolo.

 

«Per riuscirci bisogna trattare nel modo migliore il “secondo cervello” che abbiamo nella pancia: l’intestino» sostiene Frank Laporte-Adamski, naturopata e osteopata conosciuto in tutto il mondo e autore de La dieta Adamski.  «Esiste una stretta relazione tra il corretto funzionamento dell’apparato digerente e la salute generale dell’organismo. È nell’intestino il segreto della bellezza e del benessere. È l’organo da cui dipende anche il 70 per cento delle funzioni del nostro sistema immunitario».
Da più di 30 anni Adamski propone  la sua dieta: la salute passa e si concentra nel tubo digerente. Ma quali sono i segreti per avere una pancia piatta e sana? «Mangiare di tutto, senza rinunce, ma tenendo separati i cibi a caduta veloce (30 minuti)da quelli a caduta lenta (quattro-cinque ore). Seguire questa tecnica significa garantire il massimo assorbimento dei principi nutritivi salutari apportati dagli alimenti e ridurre a zero il deposito di scorie prodotte da un intestino “usurato” dalle cattive abitudini alimentari”. Per esempio: «Il mirtillo fa bene alla vista perché contiene molti antiossidanti che migliorano i livelli di vitamina C. Ma, se il tubo digerente è intasato, le sue proprietà non potranno mai raggiungere il sangue e far del bene».

E poi ancora, «Tutto dipende dalla velocità della digestione. Ci sono cibi che impiegano solo mezz’ora per compiere il percorso che li porta dalla bocca al duodeno e altri che hanno bisogno di diverse ore per portare a termine il loro viaggio». Che succede se si accostano cibi con diverse necessità digestive? «Nel tubo digestivo avviene la reazione chimica della fermentazione che rallenta molto il transito intestinale e finisce per creare dei depositi che lo bloccano, comportando un numero infinito di problemi funzionali, fra cui, una digestione che dura dalle 18 alle 24 ore».

Fare dei pasti facilmente e velocemente digeribili è fondamentale. Basta evitare le combinazioni di alimenti con tempistiche di digestione diverse. Alla categoria di alimenti “veloci” fanno parte la frutta, i succhi di frutta, lo yogurt, il miele, i pomodori, i peperoni, la zucca, le marmellate, i peperoncini e le bevande gassate. Fra i “neutri”, l’olio (ottimo aiutante del processo digestivo, specie quello d’oliva), l’aceto, le cipolle, le spezie, il latte vaccino, le melanzane, il basilico e i capperi. I “lenti” sono invece le verdure, le proteine animali, i legumi, i cereali, le patate, la pizza, la pasta, il pane, le noci, i pistacchi, le mandorle, le olive, i semi (lino, girasole, sesamo, etc.), latti vegetali.

I segreti per una pancia piatta però non finiscono qui. Affinchè il vostro addome diventi piatto e sano è molto importante anche scegliere di bere acqua con un basso residuo fisso: dite pure addio all’acqua del rubinetto! Anche fare sport per bruciare le calorie accumulate è fondamentale per riuscire ad avere una pancia piatta e sana,  oltre che a una mente propositiva e motivata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *